PER VINCERE FAME E POVERTÀ

Guarda il video

CEFA c'è e fa

Come dice Patrizio Roversi: CEFA il seme della solidarietà sostiene da 40 anni le comunità più povere perché vivano
nella propria terra, della propria terra!

Le aiuta a raggiungere l’autosufficienza alimentare e il rispetto dei diritti fondamentali (istruzione, lavoro, parità di genere, libertà di espressione).

Le sostiene a credere in se stesse: le comunità devono essere protagoniste del loro cambiamento e diventare soggetto di democrazia e pace.

“Un modello da far conoscere al mondo”.

chi è Cefa

Testimonianze

1. Un trattore per tutti

1. Un trattore per tutti

Il nostro tour inizia con un trattore a Kilolo in Tanzania dove la terra è argillosa, difficile da lavorare. Prima i contadini la zappavano a mano.
“Dopo l’arrivo del trattore è un’altra vita”.

Con il trattore fai un sacco di cose

Con il trattore si arano i campi di mais, ma non solo: attaccandoci un carro si carica il raccolto, si portano le merci al mercato o i mattoni per costruire le case.
“Qui lo usa tutta la comunità!”.

Devi vedere come ci tengono: curano da soli la manutenzione (Johannes ogni 3 mesi cambia l’olio e la cinghia), lo usano per operazioni di soccorso e per aiutare chi ha bisogno (come Rosa, anziana, che da sola non ce la fa).

“Grazie al trattore la produzione agricola è cresciuta, le famiglie si cibano, vendono le eccedenze, e con il guadagno possono mandare i figli a scuola”.

1. Un trattore per tutti

2. A spasso per il mercato

2. A spasso per il mercato

Siamo insieme a Giovanni Spata, cooperante CEFA. Grazie a CEFA 1300 agricoltori si sono uniti in un consorzio per contare di più. Si è creata la filiera agricola: si sono aiutati i contadini a coltivare la terra, a conservare i prodotti, a trasportarli al mercato e con i mezzi agricoli (trattori, sgranatrici, motocoltivatori, ecc.).

“La produzione è aumentata!”

Oggi in queste zone non esiste più solo la monocoltura del mais, ma anche l’orticoltura (piselli, carote, pomodori, patate, cipolle, ecc.).

La popolazione ha oggi una migliore dieta alimentare.

chi è Cefa

Chi è CEFA

CEFA il seme della solidarietà è un’organizzazione non governativa che da 45 anni lavora per vincere fame e povertà. Aiuta le comunità più povere del sud del mondo a raggiungere l’autosufficienza alimentare e il rispetto dei diritti fondamentali (istruzione, lavoro salute, parità di genere, libertà di espressione).

L’obiettivo di CEFA è lo sviluppo sostenibile, cioè la capacità di mettere in atto iniziative per lo sviluppo di un territorio, stimolando la partecipazione delle popolazioni locali affinché siano esse stesse protagoniste del loro cambiamento.

CEFA è riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri, UE e ONU.

CEFA ha vinto il primo premio mondiale di Expo Milano 2015 nella categoria: "Sviluppo sostenibile nelle piccole comunità rurale in aree marginali".

Valori distintivi

  • Sostenibilità delle attività oltre la presenza di CEFA.
  • Partecipazione diretta e responsabile dei beneficiari.
  • Tutela ambientale.
  • Esperienza, istruzione e formazione professionale.
  • Trasparenza.
  • Sobrietà.
Cefa - Chi è Roversi

Chi è Patrizio Roversi

Patrizio Roversi è qui ed è il TESTIMONE OCULARE DI CEFA, fa per noi e verifica se CEFA fa davvero ciò che dice. Nato a Mantova e bolognese di adozione, Patrizio è giornalista, viaggiatore, autore e conduttore tv di Linea Verde su RAI 1.

E CEFA cosa fa?

“Ho visto che CEFA in Africa organizza anche le cooperative agricole democratiche e solidali. Qui si insegna a usare i mezzi agricoli e a fare manutenzione. I pezzi di ricambio del trattore sono costosi e difficili da trovare. Questo fa la differenza tra avere o no il raccolto!”

Ecco in che modo lo fa.

“Dove c’è povertà, le comunità si aiutano e i volontari di CEFA entrano in questa relazione. Parlano swahili per condividere le loro problematiche, portando conoscenza tecnica, esperienza e formazione. E come fa tutto ciò in Tanzania, CEFA lo fa anche in Kenya, Mozambico e Somalia”.
 

IL TUO 5 X 1000 A CEFA

C.F. 01029970371